Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Autentica firma, copia e legalizzazione fotografia

Introduzione

L’autenticazione serve a dimostrare l’autenticità di una firma: il pubblico ufficiale dichiara che il documento è stato firmato in sua presenza dalla persona di cui ha prima verificato l’identità. Una firma può essere autenticata da:

  • notaio;
  • cancelliere;
  • segretario comunale;
  • il dipendente addetto a ricevere la documentazione o altro dipendente incaricato dal Sindaco.

Anche l’ufficiale di anagrafe, salvo casi speciali previsti dalla normativa, può autenticare le sottoscrizioni contenute in dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà.

Il testo del documento deve rimanere nell’ambito previsto e non può contenere dichiarazioni aventi valore negoziale (manifestazioni di intenti, accettazioni di volontà, rinunce, contratti, scritture private) né concretizzare una procura.

Leggi di più

A chi si rivolge

Chiunque, anche non residente, può chiedere l’autentica o la legalizzazione all’Ufficio competente di qualsiasi Comune italiano.

Per far autenticare la propria firma occorre essere maggiorenni e presentarsi personalmente in Comune con un documento di riconoscimento valido.

Leggi di più

Cosa serve

Per l’autentica della propria firma è necessario:

•   portare con sé un documento d’identità valido;

•   firmare il documento sul quale si chiede la firma autentica allo sportello di fronte all’operatore.

Per l’autentica di una fotocopia si deve portare:

•   il documento in originale;

•   la fotocopia che si vuole autenticare.

Per la legalizzazione di fototessera bisogna avere con sé:

•   la fotografia formato tessera che si vuole legalizzare;

•   un documento d’identità valido.

In base all'uso della copia o delle firma autentica essa può essere soggetta all'imposta di bollo. In questo caso è necessario munirsi di marca da bollo da € 16,00 acquistabile in tabaccheria. Se l'autentica di copia riguarda pubblicazioni o documenti composti da più pagine, l'imposta di bollo è di € 16,00 ogni quattro facciate.

Leggi di più

Casi particolari

Le stesse dichiarazioni rivolte a Pubblica Amministrazione o ai gestori di pubblico servizio non richiedono più l’autentica di firma. In questo caso è possibile apporre al propria firma direttamente dinanzi all’impiegato addetto a ricevere la documentazione oppure inviarla via posta o fax con allegata la fotocopia di documento di identità valido.

Leggi di più

Ulteriori informazioni

L’autentica di firma o di copia e la legalizzazione di fototessera si ottengono presso l’Ufficio Servizi Demografici. L’autentica e la legalizzazione vengono effettuate immediatamente.

Per l’autentica della firma e la legalizzazione della fototessera deve presentarsi all’Ufficio competente la  persona che firma o alla quale appartiene la fototessera.

Ultimo aggiornamento

11/24/20, 9:51 AM