Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Trasporto scolastico

Introduzione

Il servizio di trasporto scolastico degli alunni residenti nel territorio dell’Unione è riservato agli iscritti alla Scuola secondaria di primo grado di Masate.

Il servizio è assicurato dall’Unione, mediante affidamento a ditte esterne, salvaguardando i seguenti principi: conformità alle normative vigenti in materia, programmazione annuale e individuazione di punti di raccolta a seguito di concertazione con le competenti autorità scolastiche, armonizzazione con le problematiche del traffico e della sicurezza stradale, distribuzione secondo criteri di omogeneità rispetto alle varie fattispecie soggettive, onde evitare disparità di trattamento, economicità, efficacia ed efficienza e valutazione delle singole posizioni soggettive.

Il servizio è assicurato per gli alunni di Basiano, andata e ritorno per la Scuola secondaria di primo grado di Masate.

Leggi di più

A chi si rivolge

Destinatari del servizio sono gli alunni residenti nel territorio di Basiano iscritti alla Scuola secondaria di primo grado di Masate. Il servizio verrà altresì garantito a coloro che, per necessità, affidano i figli a parenti entro il quarto grado, residenti nel territorio dell’Unione, al fine di vigilare su di essi in occasione della fruizione del servizio. In questi casi, ai soli fini di cui al presente regolamento, la residenza del parente a cui il figlio è affidato viene considerata sostitutiva di quella del nucleo familiare di appartenenza.

Il servizio è previsto anche per i ragazzi portatori di handicap frequentanti le scuole del territorio residenti o domiciliati nel territorio, che non necessitino di un particolare accompagnamento.

Leggi di più

Come fare

L’iscrizione al servizio avviene annualmente attraverso la compilazione di apposito modulo che deve essere presentato anche da chi già usufruisce del servizio, entro i termini stabiliti dall’ufficio competente.

La domanda di iscrizione al servizio va presentata al Comune:

La compilazione del modulo di iscrizione comporterà l'accettazione da parte del responsabile dell’obbligo scolastico di tutte le norme contenute nel Regolamento del servizio di trasporto scolastico e, più specificatamente, delle norme relative alla sicurezza e alla responsabilità, alle modalità di discesa e salita dai mezzi e al pagamento della tariffa prevista per il servizio.

L’accoglimento della domanda è subordinato alla verifica da parte dell’Ufficio del rispetto di tutti i criteri previsti dal regolamento di seguito allegato.

Condizione essenziale per l’ammissione al servizio è la regolarità dei pagamenti relativi alle quote di compartecipazione alla spesa per gli anni scolastici pregressi.

 

Leggi di più

Cosa serve

Gli utenti sono tenuti, conformemente alla normativa vigente, al pagamento di una tariffa determinata annualmente dalla Giunta dell’Unione. La tariffa è unica, comprende andata e ritorno secondo gli orari scolastici; non sono previste riduzioni di pagamento per coloro che usufruiscono del trasporto in modo parziale.

La tariffa non è rimborsabile in caso di mancata frequenza del servizio. Il mancato pagamento della tariffa comporta la non ammissione e/o sospensione dal servizio.

Per poter accedere alle agevolazioni tariffarie/esenzioni il richiedente dovrà presentare richiesta, sull’apposito modulo d’iscrizione al servizio, all’ufficio competente entro il termine da questi stabilito e comunque prima dell’inizio di ciascun anno scolastico.

Alla richiesta deve essere allegata la certificazione ISEE, le agevolazioni tariffarie hanno efficacia limitata a ciascun anno scolastico.

Le modalità di pagamento verranno comunicate dall’Ufficio di riferimento a seguito dell’accettazione della domanda di richiesta del servizio in oggetto.

Leggi di più

Ulteriori informazioni

Agli utenti ammessi ad usufruire del servizio sarà rilasciato apposito tesserino, completo di fotografia, di iscrizione che dovrà essere mostrato a richiesta al conducente o all’accompagnatore al momento della salita sullo scuolabus.

L’Ufficio Pubblica istruzione provvederà ad eseguire i controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite dall’utente in sede di richiesta di agevolazione.

Ultimo aggiornamento

3/23/21, 11:30 PM